martedì, dicembre 18, 2007

il senso delle cose

I miei figli Giovanni e Francesco sono arrivati lo scorso 4 Dicembre, riempendo la mia vita e quella di mia moglie di una gioia immensa, improvvisamente e inaspettatamente. Tutto quello che conoscevo è diventato all'istante qualcos'altro: il tempo, il futuro, il dipanarsi delle possibilità, i miei desideri e mille altre cose "accessorie". Con la paura che si ha quando si scruta nel profondo di se' stessi, ma con la convinzione di non voler mai più rinunciare a tutto questo sbigottimento.

7 commenti:

2D ha detto...

auguri sentiti, anche se non ci conosciamo di persona, so cosa si prova. E' passato già un anno per me, ma sono cose che non si dimenticano.

E complimenti per la splendida coppia! :)

Fabio ha detto...

...non so se essere in giubilo per te o solo rivedere quello che alcune coppie di amici miei stanno vivendo nell'ultimo paio di anni (è il periodo della vita in cui si sceglie se far prole o no, i trenta qualcosa anni).

Preparati a cambiare molte prospettive. E non sui fogli, sostituisci solo la 'o'. Con una'i'.

Io dal canto mio ancora non voglio crescere, però apprezzo l'audacia di far figli!

Complimenti dunque! E buona fortuna in questa nuova 'venture'!!!

:)

Fabbbbio

il decu ha detto...

Aspettavo da giorni questo post, ed esitavo nel telefonarti...
Quale meraviglia!
Che cosa fantastica!
Sono fiero di te, di voi...
Vi auguro tutta la fortuna e l'amore di questo mondo.
Non vedo l'ora di rivedervi, in quattro.
Un abbraccio forte forte.

Paolo Martinello ha detto...

2d: Grazie, pensa che in questi giorni ho riletto una tua storia, scaricata chissaquando da Self Comics:"La somma autorità". Bella davvero, mi ci ritrovo parecchio.

Fabio: grazie, proprio di avventura si tratta. E' così che la vedo, ed è forse il modo migliore di affrontare la paternità.

Decu: Davide, speriamo di vederci oltremodo presto, dobbiamo pur far conoscere a questi pargoli un po' di romanità. Il concepimento è a tutti gli effetti Romano, anzi Castellano e quindi un qualche imprinting dovranno pur averlo avuto...un abbraccio!

Zumbi ha detto...

E daje a bbibberon de romanelle! :D

Mi associo all'ondata di auguri complimenti felicitazioni e caccone fumanti che state ricevendo sicuramente in questi giorni (ma prendendo una certa distanza dalle caccone).

Sarete dei genitori fantastici, già si sa. Anch'io vi attendo con impazienza da queste parti..

Baci!!

Enrico Teodorani ha detto...

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Emi ha detto...

Ciao Paolo,
mi associo anch'io alle congratulazioni!
a presto
Emi