venerdì, novembre 19, 2010

Buio Fioravanti

Vabbé, effettivamente c'è un po' da vergognarsi ad aggiornare il blog, solo una volta al mese e solo con Valter Buio, ma aspettate un attimo e vediamo se riesco a rimediare alla noia di questi ultimi trenta giorni. Facciamo che vi dico di Valter Buio?
Dai!

Come vi anticipavo nel precedente post, il numero nove ci ha fatto un po' schiattare, perchè proprio non si riusciva a trovare una soluzione che andasse bene. La storia è molto particolare, con delle sfaccettature molto sottili, e si è fatto il possibile per riamanere nel generico, senza entrare troppo nello specifico, ma allo stesso tempo dando l'idea di una storia dove ci sarebbero stati storcimenti di budella, emozioni devastanti.

Qui di seguito la video cronaca dell'agonia bozzettistica.

Sono partito tranquillo, con i due protagonisti della storia che flirtano/si scrutano/ abbracciano in una casa invasa dalle foglie secche.



Sono poi passato ad una versione più fetish, col letto e altri mobili abbandonati in un campo autunnale e i due in varie guise/pose



E' scattata poi la fase, Valter dipartito, pianto da lei



Siamo giunti dunque alla fase Valter scomparso, con lei che lo piange, disperata in una specie di sacrario/reliquiario con tutti gli oggetti appartenuti al nostro...



Definitivamente fusi e irrisolti, abbiamo pensato: "Beh, ma in fin dei conti è una storia d'amore, molto bella anche!"
E allora è scattata la fase romantica...



... che è culminata con un delirio mistico del sottoscritto che propone una versione Stilnovistica/Preraffaelita dei due, memore dell'immagine di una quadro dolcissimissimo vista chissà dove.
Questa:


Ci abbracciamo virtualmente. Gioiamo,cantiamo, lanciamo oggetti a caso dal balcone come a capodanno. E' lei: questa e la copertina che cercavamo da sempre.
Cominciano dunque i preparativi che portano all'immagine che vedete qui sotto. L'effetto che avevo immaginato, doveva essere quello di una specie di romanzo d'amore dei primi del novecento, un Harmony molto vintage, per intenderci.




Con i complimenti, ci apprestiamo a proseguire verso le nostre meritate vacanze, visto che ormai era Luglio inoltrato.

Nonostante la gioia latente, un dramma era in agguato.
Alla Star Comics, questa copertina non piace per nulla; lo vengo a sapere in una mattina assolata con i miei figli che appena messi braccioli si stanno per gettare nel mare della Calabria; io che in quei giorni, ho nelle orecchie Baglioni e Concato, che non fanno che sussurrarmi Amore come in una litania ossessiva. Ma alla Star non interessano i palpiti musicati, i sussurri, le carezze. Dicono che in fin dei conti, Valter è pur sempre un fumetto un po' dell'orrore, per quanto ne sanno loro. Che ci fa una copertina così su un fumetto un po' dell'orrore? Factor-V ha delle copertine dell'orrore, quelle nel loro piccolo funzionano: orripilano.
Perchè Valter no, chiedono?

Rifletto.
Vogliono l'orrore. E diamoglielo 'sto cazzo di orrore a quelli che non sanno che farsene dell'amore.




va bene così?

10 commenti:

mistake89 ha detto...

Ogni copertina io rimango veramente estasiato. Complimenti ancora per questo lavoro... devo dire che anche i bozzetti non erano male, ma forse per questa storia ci voleva proprio questa copertina. Complimenti anche per i colori che sono sempre ben scelti.

Spero che la serie torni con un'altra stagione anche solo per ammirare le tue copertine.

Andrea Del Campo ha detto...

Paolo, hai fatto un lavoro grandissimo, davvero!!!
anche se preferisco la versione originale(di cui sono l'orgogliosissimo possessore!!!!)...c'è una tensione emotiva che nella versione "horror" si perde.
Ricorda, basta che mi dici la tavola che vuoi ed è tua!!!;)

mistake89 ha detto...

A me più che per il tocco horror, piace il "meta-disegno", l'aver inserito la copertina in una cornice.
Fantastico!

Paolo Martinello ha detto...

grazie per quello che scrivete ragazzi!

LadyAstral ha detto...

Complimenti!
Mi hanno consigliato di guardare i tuoi lavori.
Che dire ne vale la pena complimenti *-*

Paolo Martinello ha detto...

ciao LadyAstral, grazie per essere passata di qui!

BiRuZ ha detto...

Davvero complimenti! :)

MicGin ha detto...

complimenti!!!!
ci ho scritto su un post
http://sonoioche.blogspot.com/2010/12/italia-paese-di-illustratori-1.html

che ha un obiettivo di fondo riguardante il rapporto tra fumetto e illustrazione

saludos
michele

nerosubianco ha detto...

Cavolo! bellissimo lavoro di studio e composizione.
Il prodotto finito è grandioso.
Complimenti.

E grazie a Michele che con il suo post sul blog mi ha fatto conoscere il tuo lavoro.

Paolo Martinello ha detto...

Grazie Claudio!
io invece il tuo lavoro l'ho già visto più volte! Grazie di essere passato